anabasi (2015)

anabasi

a·nà·ba·ṣi/
sostantivo femminile
  1. Nel greco antico, ascensione, spedizione

Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza.
— Dante Alighieri, Divina Commedia, canto XXVI dell'Inferno

 

Il percorso artistico di ” Anabasi, frammenti di esistenza ” prevede un passaggio dal figurativo all’astratto attraverso otto artisti, che con le loro opere rappresentano l’Uomo della sua fragilità, colto nello sforzo dell’ascesa, alla ricerca della propria forza ed identità.

La mostra, a cura di Emanuela Fortuna e l’Associazione Contemporary DidArt Lab, è stata esposta dal 18 luglio al 2 agosto 2015 preso Villa Bernocchi (Premeno) e Villa Pariani (Verbania) e con il ricavato del catalogo ha sostenuto le azioni dell’Associazione Io corro per un sorriso.

I tre dittici esposti elaborano idealmente il percorso di accettazione di sè, passando da Inferno-Purgatorio-Paradiso (Dramma-Elaborazione-Quiete). Anabasi è questo.